Kufstein pronta ad accogliere il Tour of the Alps 2019

Pasqua di grande ciclismo in Tirolo con la vigilia e la partenza del Tour of the Alps. Domenica 21 Aprile Nibali e Froome in conferenza stampa prima della presentazione delle squadre, lunedì il via

Un’altra settimana di grande ciclismo è alle porte sulle strade dell’Euregio. Il Tour of the Alps si prepara a dare spettacolo da Lunedì 22 a Venerdì 26 Aprile, con i campioni delle due ruote impegnati sui magnifici sfondi di TiroloAlto Adige e Trentino, e Kufstein (Austria), sede della partenza della 43a edizione del #TotA, attende di vivere una giornata di Pasqua intensa ed emozionante.

Aspettando la grande sfida sulla strada, che coinvolgerà, oltre ai giganti grandi giri Vincenzo Nibali (Bahrain Merida) e Chris Froome (Team Sky), molti altri protagonisti, a cominciare dal polacco Rafal Majka (Bora-Hansgrohe) e dall’ambizioso Team Astana (22 vittorie in stagione) capitanato dallo spagnolo Pello Bilbao, il Kultur Quartier Kufstein sarà teatro della tradizionale conferenza stampa della vigilia che vedrà protagonisti alle 16.30 i due corridori più attesi, Nibali e Froome.

Un’ora più tardi, alle 17.30, sarà la volta della presentazione delle squadre, aperta al pubblico, nella centralissima Oberer Stadtplatz. A turno sfileranno nel centro di Kufstein le 20 formazioni e i 140 corridori che Lunedì 22 Aprile daranno il via alle ostilità in una prima frazione – 144 Km con partenza e arrivo a Kufstein – senza lunghe salite ma con un profilo altimetrico che lascerà ben pochi attimi di respiro al gruppo.

Protagoniste della corsa saranno cinque squadre World Tour, nove Pro Continental, la Nazionale Italiana e cinque formazioni Continental, tre delle quali di bandiera Austriaca – Tirol Cycling Team, Felbermayr-Simplon-Wels e Vorarlberg-Santic – che vorranno senza dubbio mettersi in luce da subito nelle tappe di casa.

I dati sulla copertura mediatica lasciano spazio a pochi dubbi: sulla falsariga delle ultime edizioni, il Tour of the Alps è evento di rilevanza mondiale. La corsa euro-regionale potrà godere di un’ora e mezza di diretta al giorno e circa venti ore complessive di programmazione. Il pubblico del grande ciclismo potrà seguire la corsa in diretta su Eurosport 1 ed Eurosport Player, che diffonderanno l’evento in Europa, Asia ed Australia, RaiSport (Italia) e numerose altre emittenti tra TV e web. In totale, il Tour of the Alps sarà visibile in oltre 100 Paesi al mondo, tra live, differita e “on demand”.

Come e più che in passato, il Tour of the Alps sarà visibile anche sui canali online, a cominciare da Facebook – sulla pagina di PMG Sport, la società che detiene i diritti di produzione e distribuzione di tutta la Ciclismo Cup, progetto promosso dalla Lega Ciclismo Professionistico e al quale aderisce anche il TotA – e su numerosi altri canali e siti web, come Flobikes e Global Cycling Network.

Sarà inoltre possibile seguire tutti gli aggiornamenti sulla corsa sul sito ufficiale www.tourofthealps.eu, sui canali Social del Tour of the Alps (Facebook, Twitter, Instagram e Youtube) e attraverso l’hashtag ufficiale #TotA.